Immagini del passaggio devastante del ciclone Aila in Bangladesh

Iniziato la notte del 24 maggio e terminato durante la notte seguente, il ciclone Aila ha causato la morte di 200 persone (accertate fino ad ora) durante la sua traversata tra Bangladesh e India.

Da Calcutta segnalano che le perdite nel West Bangla ammontano a 64, mentre i restanti sarebbero in Bangladesh, per la precisione nella zona in cui ci troviamo noi ora (sud ovest). Milioni sono gli sfollati e il ciclone Bijli di aprile, che causò in quest’area solo un paio di morti, in confronto non recò danno alcuno per gli abitanti di Chalna.

La forte pioggia portata da Aila ha fatto straripare il fiume limitrofo a Chalna, distruggendo così abitazioni e allagando i raccolti, nonché portandosi via la strada che collega il nostro villaggio al resto del Paese.

Abbiamo accolto all’interno della Missione 400 sfollati, offrendo loro cibo e riparo all’interno della grande scuola a tre piani che abbiamo inaugurato a febbraio.

GALLERIA FOTOGRAFICA di Daniele Bagnaresi

 

{gallery}il_ciclone_aila{/gallery}

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *