Corpi Civili di Pace Italia

Ciao Silvia, bentornata a casa!

Il saluto dei volontari alla liberazione di Silvia Romano

Scritto da un gruppo di volontari dei Corpi Civili di Pace attualmente in servizio

In un sabato pomeriggio di metà maggio la notizia della tua liberazione ci ha emozionato ed è riuscita a regalarci un sorriso in un momento così buio.

Siamo un gruppo di volontari e volontarie dei Corpi Civili di Pace e, come te, abbiamo scelto di partire e metterci in gioco, mossi dalla speranza che le nostre azioni ed i nostri gesti possano assumere dei significati importanti ed essere veicolo di miglioramenti.

Abbiamo lasciato anche noi le nostre case per andare in posti lontani o lontanissimi, per conoscere e confrontarci con culture molte diverse, facendo del dialogo e della condivisione la base di questi incontri.

Come te, crediamo nell’importanza di costruire ponti, comunicare valori diversi, creare opportunità anche dove è più difficile. Siamo convinti che insieme le cose si possano cambiare.

Avremmo potuto trovarci tutti nella tua stessa situazione e per questo la tua storia ci tocca ancor più da vicino.

A chi come noi, insegue l’ideale di un mondo più giusto

A chi crede nella solidarietà internazionale

A chi parte e a chi torna

A chi sogna e non smetterà mai

A chi soffre per le ingiustizie

A chi odia l’indifferenza

A chi crede in quello che fa

A te Silvia.

Grazie a te, per tutto quello che hai fatto e continuerai a fare.

Grazie per aver resistito, non mollare. Non sei sola.

Un forte abbraccio resistente.

Potrebbero interessarti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ISCRIZIONE NEWSLETTER

  • Formato data:GG trattino MM trattino AAAA
  • Desidero ricevere vostre comunicazioni e richieste personalizzate via email. Informativa Privacy