Reportage fotografico da un piccolo villaggio che rischia in gran parte di scomparire dietro un muro. Gli abitanti cercano di difendere i loro mezzi di sostentamento, la loro vita.

Il villaggio di Um Salumoneh si trova a pochi chilometri da Betlemme, e a poche centinaia di metri dall’insediamento israeliano di Efrat, nel sud della West Bank. Lo scorso anno gli abitanti del villaggio si sono visti recapitare dall’Amministrazione Civile Israeliana gli ordini di confisca per circa 700 km2 di terra coltivata che sarà sottratta alla popolazione perché verrà a trovarsi dall’altra parte del muro, mentre altri 270 km2 verranno confiscati per la costruzione del muro stesso. Di questo passo, tutti i terreni agricoli appartenenti al villaggio verranno annessi dietro il muro o distrutti.

GALLERIA FOTOGRAFICA di Anahi Ayala Iacucci

{gallery}um_sal{/gallery}

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.