Calendario

Luglio 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Corpi Civili di Pace

Emanato con decreto 666/2017 del Capo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, il Codice Etico dei Corpi Civili di pace adottato ai sensi dell’articolo 8 del Decreto interministeriale 7 maggio 2015, ed approvato all’unanimità dal Comitato di monitoraggio e valutazione*
Sabato scorso si è conclusa la formazione iniziale dei Corpi Civili di Pace, avviata lunedì 5 giugno con i primi 81 volontari degli 8 dei 9 Enti coinvolti.
L'articolo di Lucia De Smaele, responsabile dell'Ufficio Servizio Civile di Focsiv, sul corso per formatori dei Corpi Civili di Pace al quale sta prendendo parte
Il 7 maggio 2015 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale pubblicano il decreto che istituisce ambito, settori di intervento e caratteristiche dei Corpi Civili di Pace.
"Gli Interventi Civili di Pace si configurano come azione civile, non armata e nonviolenta di operatori professionali e volontari che, come terze parti, sostengono gli attori locali nella prevenzione e trasformazione dei conflitti. L'obiettivo degli interventi è la promozione di una pace positiva, intesa come cessazione della violenza ma anche come affermazione di diritti umani e benessere sociale" Il documento elaborato dal Tavolo Interventi Civili di Pace
Agli inizi dell'anno 2000 si inizia a formare la Rete Caschi Bianchi, nel 2007 vengono definite le caratteristiche e le finalità di un modello di servizio civile con il "Progetto Madre Caschi Bianchi"
Cosa si intende per Difesa Civile Non Armata e Nonviolenta? E quale legame con i Corpi Civili di Pace ed il Servizio Civile? 
Il proseguo Europeo alla proposta di A. Langer ed E. Gülcher

 

Pagina 1 di 2